Come scrivere codice di alta qualità?

Come scrivere codice di alta qualità?

introduzione

La scrittura di codice di qualità è molto importante nello sviluppo web perché aiuta a mantenere il codice e a risolvere i problemi. Consente ai nuovi sviluppatori del team di scrivere nuovi codici o di apportare modifiche per scalare le applicazioni senza influire sugli altri moduli. Con un codice di buona qualità, il software viene eseguito in modo coerente su varie piattaforme, senza alcun errore. Il software non funzionerà bene o non sarà considerato affidabile se funziona in modo diverso quando si dà lo stesso input in momenti diversi o su piattaforme diverse. È compito dello sviluppatore garantire la qualità del codice e sottoporlo a frequenti test con i diversi input che gli utenti potrebbero applicare.

Vantaggi della scrittura di codice di qualità

I vantaggi di avere un codice di qualità nella vostra applicazione sono molteplici; vediamone alcuni:

1. Rende il software robusto

Un software con una scarsa qualità del codice alla fine si esaurisce, perché diventa obsoleto e porta a un debito tecnico sostanziale. Un software con un codice di alta qualità sarà in grado di rendere l’applicazione di facile utilizzo, anche in presenza di messaggi di errore. Con un codice adeguato e un’applicazione robusta, è possibile inviare messaggi di errore comprensibili quando succede qualcosa.

2. I codici di buona qualità sono altamente leggibili

Con buoni codici, è possibile aumentarne la leggibilità. Alcuni dei fattori che entrano in gioco sono la chiarezza delle annotazioni, la correttezza delle rientranze, ecc. Con un codice di alta qualità, l’editing diventa un gioco da ragazzi, in quanto è possibile apportare rapidamente le modifiche. Il team successivo a quello originario sarà in grado di comprendere facilmente i codici e di apportare le modifiche necessarie.

3. Aumenta la durata del software

Ogni azienda vuole sviluppare un software sostenibile e per questo ha bisogno di codici altamente qualitativi. In media un software ben funzionante può durare fino a 6 anni, ma con una qualità mediocre questo tempo può ridursi notevolmente e con i costanti sviluppi tecnologici dei sistemi operativi e dell’hardware, a meno che il software non sia in grado di tenere il passo, sarà messo a riposo.

4. Riduzione del debito tecnico

Lo sviluppo del software è costoso, quindi la maggior parte delle aziende vuole che il proprio software funzioni il più a lungo possibile, fino a quando non sarà pronto il prossimo aggiornamento. Con codici di scarsa qualità, il software ha tutte le possibilità di fallire, riducendo così il debito tecnico. Pertanto, quando vengono apportate nuove modifiche, gli sviluppatori dovranno svolgere un lavoro supplementare che potrebbe richiedere tempo e denaro.

Gli sviluppatori potrebbero sentire la pressione delle scadenze e il loro carico di lavoro li costringe spesso a scendere a compromessi e persino a ignorare le revisioni del codice. Credono che le revisioni del codice siano lunghe e noiose, e quindi fanno del loro meglio per evitare questa fase.

Come scrivere codice di alta qualità?

La qualità del codice è un aspetto definito da una serie di attributi come la leggibilità, la manutenibilità, la riusabilità, la predisposizione agli errori, l’efficienza e la modularità. Ora, per arrivare al nocciolo della questione, come si fa a scrivere codici di alta qualità? Quando si pensa alla qualità del codice, è importante prendere in considerazione alcuni aspetti. Verificateli, perché quando scriverete il codice dovrete tenerli a mente:

Manutenibilità

Proprio come suggerisce il termine, come si possono creare codici che possono essere modificati e aggiornati nel tempo? E anche questo dovrebbe essere completamente privo di bug. Seguire uno standard di codifica pulito e coerente aiuterebbe a sviluppare codici manutenibili, rendendoli chiari, leggibili, testabili, coerenti, coesi, comprensibili, ecc.

Modularità

Grazie alla modularità, è possibile definire l’indipendenza dei diversi pezzi di codice l’uno dall’altro. Quindi, quando si apportano modifiche a un pezzo di codice, non si vuole che l’intero software vada in pezzi. Un codice modulare deve avere blocchi di funzionalità costitutivi, in modo che ogni volta che è necessario apportare modifiche a una particolare caratteristica del software, ciò non influisca sull’intera struttura del codice.

Riutilizzabilità

Alcune parti del codice dovranno essere riutilizzate, altre volte dovranno riscrivere completamente l’intero codice. Ad esempio, se avete un paio di applicazioni che richiedono l’autenticazione dell’utente, potete chiedere allo sviluppatore di utilizzare la stessa base di codice per l’accesso. Il grado di riutilizzabilità del codice dipenderà ovviamente da quanto strettamente è accoppiato con il codice di base.

Leggibilità

Chiedete a qualsiasi sviluppatore quanto sono leggibili i suoi codici e vi dirà che sono altamente leggibili. Ma sono davvero leggibili? Quando intraprendono un progetto di sviluppo software, gli sviluppatori sanno che i codici diventano sempre più complessi di giorno in giorno. Quando le linee di codice crescono di giorno in giorno, il tutto diventa più complesso che mai e persino lo stesso sviluppatore potrebbe dimenticare la logica alla base delle decisioni prese. E le altre persone che visualizzano questi codici potrebbero essere più confuse che mai. È importante che i codici siano leggibili per facilitare la manutenzione. I codici leggibili sono brevi linee di codice con nomi di variabili (descrittivi e coerenti).

Alcune regole da seguire durante la scrittura dei codici

Tenete a mente queste regole quando scrivete i codici, in modo da poterne scrivere di veramente buoni ed evitare che si sviluppino i problemi sopra menzionati.

1. Seguire la guida di stile

Ogni linguaggio di programmazione è dotato di una propria guida di stile e cita anche gli errori che gli sviluppatori commettono durante la scrittura dei codici. Seguire questa guida di stile può aiutare a scrivere codici migliori. Google ha sviluppato le guide di stile e le ha rilasciate in più di una dozzina di lingue. Queste guide di stile sono dotate di impostazioni dell’editor e di strumenti personalizzati per garantire che i codici siano conformi allo stile, quindi seguiteli.

2. Commenti e documenti

Sarebbe utile iniziare ogni funzione o metodo di routine con un commento che spieghi cosa fa la routine, i possibili errori, le eccezioni e così via. Aggiungete i commenti man mano che sviluppate il codice stesso, perché dovete farlo in modo metodico, aggiungendo il ruolo di ogni file e classe, i passaggi di un codice complesso e il contenuto di ogni campo della classe, ecc.

3. Inserire nomi descrittivi

Gli sviluppatori hanno l’abitudine di abbreviare i nomi delle variabili per renderli più semplici. Devono usare nomi lunghi e descrittivi, in modo che tutti possano capirli. Naturalmente, ci sono anche alcune regole di denominazione, ad esempio i nomi delle classi e dei tipi devono essere sonori, i nomi dei metodi devono avere un verbo e così via.

4. Non sovradimensionare la progettazione

Alcuni sviluppatori hanno la tendenza a progettare codici destinati ad accogliere anche le esigenze future. Ma questo potrebbe rendere i codici ingombranti, dopo tutto, chi sa cosa può riservare il futuro? Quindi è meglio non creare metodi di fabbrica, classi parametrizzate, gerarchie di ereditarietà profonde e interfacce molto avanzate pensando che possano essere utili in futuro.

Allo stesso modo, ci sono altre regole da seguire quando si scrive il codice, come il controllo degli errori, la suddivisione del codice in unità brevi e mirate e, soprattutto, il codice deve adottare le convenzioni del framework in cui è realizzato il linguaggio di programmazione.

Conclusione

È importante realizzare un test completo del codice prima di rilasciare il prodotto sul mercato. Quando si eseguono i test unitari, assicurarsi che tutte le linee di codice vengano eseguite. Non saprete mai se ci sono bug nascosti nel software se tralasciate qualche riga di codice.

Link interessanti:

Che cos’è la qualità del codice e perché è importante?

Alcuni suggerimenti comuni per migliorare la qualità del codice

Immagini: Canvas


L’autore: Sascha Thattil lavora presso Software-Developer-India.com che fa parte del gruppo YUHIRO. YUHIRO è un’impresa tedesco-indiana che fornisce programmatori ad aziende IT, agenzie e dipartimenti IT.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.