Cosa fa un ingegnere di test del software?

Cosa fa un ingegnere di test del software?

Un ingegnere che testa il software, noto anche come software test engineer, esegue test su programmi o applicazioni per assicurarsi che funzionino correttamente. Spesso fanno parte dei team di garanzia della qualità delle aziende di sviluppo web. Sono fondamentali per le fasi di pianificazione e progettazione del processo di sviluppo.

I loro test garantiscono che l’azienda possa introdurre un prodotto altamente funzionale. I professionisti che testano il software identificano anche i difetti dei programmi o delle applicazioni e i problemi di usabilità o di interfaccia utente di un prodotto. Continuate a leggere per saperne di più su ciò che fanno e sulle competenze necessarie per brillare nella loro carriera.

Ruoli e responsabilità

Gli ingegneri del software si concentrano sullo sviluppo del software, mentre gli ingegneri del testing esaminano il software e le applicazioni alla ricerca di bug e altri problemi. Possono essere chiamati a svolgere le seguenti mansioni:

  • Sviluppo in team a supporto delle esigenze aziendali
  • Creazione di piani, procedure e script di test e valutazione per il software.
  • Valutare la funzionalità di software e applicazioni utilizzando tecniche di test manuali o automatizzate.
  • Creare la documentazione delle procedure di test per garantire la coerenza e l’aderenza agli standard.
  • Garantire la conformità del software agli standard di qualità stabiliti dai clienti o dalle politiche aziendali.
  • Identificazione di bug ed errori nel programma
  • Misurazione delle metriche di prestazione, scalabilità e accettazione da parte degli utenti.
  • Realizzazione di script di test in diversi linguaggi di programmazione
  • Esecuzione di procedure di test white box, black box e gray box.
  • Creare e consegnare relazioni sulle procedure di test utilizzate e sui risultati ottenuti.
  • Fornire ai membri del team di sviluppo un feedback su eventuali modifiche o miglioramenti da apportare al programma.
  • Interagire con i clienti per discutere le specifiche dei prodotti e apportare modifiche in risposta ai commenti.

Competenze che i Test Engineer devono possedere

Devono possedere un mix di hard e soft skills. Per stabilire se questo ruolo è adatto a voi, dovete capire quali sono le mansioni quotidiane e le competenze necessarie per svolgerle. Di seguito sono riportati alcuni esempi di capacità che possono favorire il successo in questa posizione:

  • Competenze tecniche
  • Abilità di comunicazione
  • Abilità creative
  • Capacità analitiche
  • Competenze organizzative
  • Concentrarsi sulla qualità

1. Competenze tecniche

Per svolgere i compiti legati alla loro posizione, i professionisti del testing devono possedere specifiche competenze specialistiche. Queste competenze tecniche possono includere sistemi operativi standard, linguaggi di programmazione e metodologie di sviluppo e test.

In genere, apprendono queste informazioni durante i programmi di istruzione e formazione formale e sul lavoro. I datori di lavoro che effettuano i test possono ricercare in particolare le seguenti competenze tecniche:

  • Pratiche di sviluppo Agile e Scrum
  • Linguaggi di programmazione come JavaScript, C++, Python e SQL
  • Metodologie come i test di accettazione, i test di sicurezza e i test di usabilità.
  • Cloud-computing
  • Conformità
  • Strumenti di automazione
  • Strumenti di gestione dei test
  • Strumenti di tracciamento dei difetti e dei bug
  • Piattaforme di database
  • Servizi web come SOAP, REST e JSON

2. Competenze comunicative

Un ingegnere addetto ai test deve essere abile nella comunicazione scritta e verbale. La capacità di scrivere in modo chiaro e comprensibile a tutti è necessaria per queste persone, perché potrebbero dover redigere relazioni che illustrino i metodi di analisi impiegati.

  • Spesso collaborano a stretto contatto con i loro colleghi durante l’intero processo di sviluppo, e una collaborazione efficace richiede forti capacità interpersonali.
  • Devono condividere le loro scoperte e i suggerimenti per potenziali soluzioni con il loro team per contribuire allo sviluppo di un prodotto migliore.

3. Abilità creative

I professionisti del testing si affidano spesso a competenze tecniche, ma anche la creatività è essenziale. Possono generare nuovi concetti di software se partecipano al processo di sviluppo.

  • In modo simile a come possono usare queste abilità quando scoprono i problemi durante i test, possono guardare ai problemi da varie prospettive e sviluppare soluzioni creative.
  • Possono dimostrare la loro creatività in vari modi, ad esempio sperimentando idee, collegando concetti diversi e ponendo domande per risolvere i problemi.

4. Capacità analitiche

Un ingegnere di test è incaricato di testare i programmi manualmente o automaticamente e di analizzarne i risultati. Sono in grado di navigare e decostruire sistemi operativi complicati con forti capacità analitiche.

  • Sono in grado di riconoscere i problemi e creare soluzioni con una conoscenza approfondita dei sistemi.
  • Le loro capacità di pensiero critico possono garantire che affrontino e soddisfino queste esigenze in modo appropriato quando devono seguire i requisiti stabiliti da un datore di lavoro o da un cliente.

5. Competenze organizzative

Nel corso del processo di sviluppo, gli esperti di testing devono possedere forti capacità organizzative. Una buona capacità di gestione del tempo può aiutarli a utilizzare il loro tempo in modo saggio e a rimanere in linea con i loro obiettivi, perché potrebbero dover lavorare con scadenze ravvicinate.

  • Mantenere l’organizzazione può aiutare a gestire e pianificare efficacemente il proprio carico di lavoro, dato che potrebbe essere necessario collaborare a diversi progetti contemporaneamente.
  • Queste capacità possono aiutarli a rimanere composti e concentrati mentre lavorano sotto stress.

6. Concentrarsi sulla qualità

In qualità di tester di software, il mantenimento della qualità è uno dei compiti più importanti. Le entrate e i benefici futuri dell’organizzazione saranno influenzati in modo significativo dalla qualità del prodotto. Di conseguenza, né le scadenze né la qualità devono essere compromesse. I seguenti controlli possono essere utili per assicurarsi che non ci siano problemi a questo proposito:

  • Se osservate un comportamento indisciplinato, segnalatelo e spiegatelo subito al responsabile.
  • Assumere la completa responsabilità del bug per garantire un regolare processo di follow-up per la correzione e il test.
  • Se necessario, comunicazione regolare con lo sviluppatore

Stipendio medio per gli ingegneri di collaudo

L’istruzione, l’esperienza, il settore e l’ubicazione del datore di lavoro possono influenzare il salario percepito.

Lo stipendio medio annuo di un ingegnere addetto ai test in India è di 4,1 lakh (34,2k al mese). Queste stime salariali si basano su 25571 stipendi di ingegneri di test inviati da diversi settori. I professionisti del testing percepiscono uno stipendio medio di 98.363 dollari all’anno negli Stati Uniti, con un bonus medio di 5.000 dollari.

Un ciclo di sviluppo attribuisce un valore elevato ai test e al controllo di qualità. Entrambi i processi garantiscono la massima qualità del prodotto e migliorano l’intero processo. Inoltre, riduce i costi di manutenzione e offre una migliore funzionalità e usabilità. Pertanto, gli ingegneri di test sono fondamentali per la qualità e la verifica del software creato. Pertanto, non possono essere evitati in nessuna azienda di sviluppo.

Link interessanti:

Che cos’è il test del software?

Come diventare un ingegnere di test del software?

Immagini: Canvas


L’autore: Sascha Thattil lavora presso Software-Developer-India.com che fa parte del gruppo YUHIRO. YUHIRO è un’impresa tedesco-indiana che fornisce programmatori ad aziende IT, agenzie e dipartimenti IT.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.