Come formare i laureati a diventare sviluppatori di software?

Come formare i laureati a diventare sviluppatori di software?

Gli sviluppatori di software hanno in genere una laurea in sviluppo software, informatica o altri campi correlati. Molte università in tutto il mondo offrono una formazione di qualità agli studenti che vogliono diventare programmatori. Ogni anno, migliaia di studenti seguono vari corsi di diploma, laurea e post-laurea per diventare programmatori.

Oltre alla laurea, i laureati devono avere una buona formazione per essere promettenti sviluppatori di software nel settore dello sviluppo. La maggior parte dei laureati cerca di sviluppare esperienza e di ottenere certificazioni partecipando a programmi di formazione come i boot camp, che consentono di trovare lavoro nel settore.

Alcune aziende formano i propri dipendenti a diventare sviluppatori per migliorare le loro capacità, conoscenze e competenze in materia di sviluppo. Questo articolo approfondisce l’argomento. I tre modi in cui si possono formare i laureati per farli diventare sviluppatori sono: farli diventare sviluppatori:

  • Partecipare a programmi di stage
  • Ottenere certificazioni di settore
  • Migliorare le competenze sul posto di lavoro

I modi sopra descritti per formare i laureati varranno la pena di essere messi in pratica, dato che la domanda di sviluppatori di software aumenta di giorno in giorno. Non possono sopravvivere nel settore solo con la loro laurea, ma devono essere formati, fare esperienza e trovare le loro competenze per migliorare le loro hard e soft skills e brillare nel settore. È meglio iniziare prima, se possibile, durante il periodo universitario.

1. Partecipare a programmi di stage

Oltre alle qualifiche scolastiche, gli aspiranti sviluppatori dovrebbero essere in grado di aggiornarsi o migliorarsi inculcando le competenze richieste. È una fase cruciale su cui concentrarsi durante gli anni accademici o dopo la laurea. Per determinare quale sia il settore più in linea con i propri obiettivi professionali, gli studenti possono candidarsi a stage aziendali nei settori di loro interesse.

Per questo è possibile formarli facendo loro frequentare vari programmi di stage che li aiutino ad acquisire esperienza pratica e a mettere in pratica le loro idee e conoscenze.

  • Inoltre, grazie agli stage, potranno costruire un solido curriculum che, alla fine, li condurrà al loro primo lavoro nel settore dello sviluppo software.
  • Inoltre, svolgendo stage presso più organizzazioni, saranno in grado di decidere meglio per quale organizzazione lavorare dopo la laurea.
  • Perché l’esperienza degli sviluppatori è importante nel settore dello sviluppo del software.

Anche se gli stage sono solo posizioni temporanee, i datori di lavoro possono offrire ai migliori stagisti posizioni a lungo termine. Queste opportunità potrebbero essere stage prolungati, potenziali offerte di lavoro o raccomandazioni di supervisione per aiutare gli studenti ad assicurarsi il passo successivo nello sviluppo della loro carriera.

2. Ottenere certificazioni di settore

Il passo successivo per diventare uno sviluppatore di software, o una parte della formazione per diventarlo, sarà guadagnare le certificazioni del settore. I datori di lavoro cercano sempre sviluppatori con certificazioni professionali, perché è un modo eccellente per dimostrare la competenza professionale e l’impegno di uno sviluppatore ai potenziali datori di lavoro. Inoltre, li aiuterà a distinguersi e a distinguersi da altri con esperienze lavorative e qualifiche simili.

  • Il modo migliore per formare i neolaureati alla carriera di programmatore è richiedere loro di ottenere certificazioni nel loro campo.
  • Inoltre, si terranno aggiornati sui nuovi sviluppi dell’ingegneria e della tecnologia del software e sui vari linguaggi di programmazione.
  • Inoltre, devono continuare a praticare ciò che imparano per mettere in pratica le loro conoscenze accademiche.
  • Le aziende richiedono occasionalmente programmatori con certificazioni specifiche. Pertanto, seguire corsi di certificazione pertinenti al proprio settore aumenterà il loro valore sul mercato e le loro possibilità di essere pagati di più.
  • Una certificazione tende a concentrarsi su una nicchia specifica, quindi prima di acquisirla è importante considerare il mercato del lavoro e le prospettive a lungo termine della nicchia.

Queste certificazioni possono essere ottenute sia online che offline. Alcune aziende offrono ai laureati una formazione in nicchie specifiche e li fanno lavorare lì. Pertanto, i neolaureati dovrebbero trovare la loro nicchia ed essere formati di conseguenza, in modo da poter sviluppare le loro capacità per intraprendere la carriera di programmatore.

3. Migliorare le competenze sul posto di lavoro

Oltre alle competenze tecniche, è molto importante migliorare le competenze non tecniche sul posto di lavoro per avere successo come programmatore nel settore. Ci saranno laureati freschi che hanno difficoltà a comunicare o a relazionarsi. Dovrebbero quindi partecipare alle sessioni di miglioramento condotte dagli esperti. Una delle abilità più importanti che un aspirante sviluppatore dovrebbe inculcare è la comunicazione.

  • Devono essere in grado di dialogare con clienti, colleghi, manager e dipendenti di reparti non tecnici per avere una chiara comprensione di ciò che devono fare e dei requisiti del progetto.
  • Devono essere addestrati a lavorare in team, perché uno sviluppatore deve collaborare efficacemente con gli altri, ricevere feedback e partecipare alle riunioni.
  • Inoltre, devono avere la capacità di identificare i problemi e di essere attenti ai minimi dettagli.

Quindi, le competenze sul posto di lavoro o le soft skills in cui i laureati dovrebbero essere formati per diventare sviluppatori includono capacità di comunicazione, lavoro di squadra, capacità di risolvere i problemi, attenzione ai dettagli, ecc. Durante i colloqui, le aziende danno maggiore importanza all’atteggiamento del candidato nei confronti del lavoro e alle sue capacità relazionali.

Dopo quattro anni dal conseguimento della laurea, la maggior parte dei laureati non sa quale sia la strada giusta da percorrere. Dovrebbero ricevere una formazione adeguata per avere l’approccio corretto per superare i colloqui. In questo articolo abbiamo discusso alcuni dei modi in cui possono ottenere un futuro migliore come sviluppatori. Il settore dello sviluppo software è molto vasto e anche le tipologie di sviluppatori e i loro ruoli variano. Utilizzate quindi queste informazioni per prepararvi al meglio a diventare un programmatore di successo.

Link interessanti:

Cosa fa uno sviluppatore di software?

6 miti su come diventare sviluppatore di software

Immagini: Canvas


L’autore: Sascha Thattil lavora presso Software-Developer-India.com che fa parte del gruppo YUHIRO. YUHIRO è un’impresa tedesco-indiana che fornisce programmatori ad aziende IT, agenzie e dipartimenti IT.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.